Giochi per bambini: come animare una festa di compleanno

Home - Feste di compleanno - Festa di compleanno - Giochi e animazione per i compleanni dei bambini
  • Giochi per bambini ai compleanni

Quali giochi per bambini organizzare alla festa di compleanno?

Durante la festa di compleanno, ogni bambino pensa innanzitutto alla gioia di avere i propri attorno, ai regali da scartare e ai dolci da mangiare ma anche ai giochi per bambini da fare tutti insieme.
Se avete un bel giardino, potete giocare alla coda dell'asino! Attaccate a tutti i bambini una coda di carta che avrete precedentemente ritagliato. Terminati i preparativi, si inizierà la corsa ed ogni bambino dovrà recuperare tutte le code che riesce ad acchiappare, senza toccare l'avversario, pena rimanere fermo per un minuto.

Se lo spazio non è ampio, un bel gioco da fare sarà il cantastorie. Disponete i piccoli ospiti in cerchio per terra e procuratevi una palla. Iniziate poi a raccontare una storia che sarà sviluppata per un tratto da colui che riceverà la palla una volta che questa sarà stata tirata: non importa che la storia abbia un senso compiuto, l'importante è che i bambini esercitino la loro fantasia e che si divertano tutti insieme.


Uno dei giochi per bambini più amati di sempre è la caccia al tesoro: occorre solo un po' di organizzazione preventiva ma il risultato è assicurato. Per questo gioco dovrete inventare degli indovinelli che conducano ai luoghi in cui saranno nascosti gli oggetti oppure delle prove da superare: iniziate con il preparare la mappa in cui dovrete scrivere il primo indovinello o la prima prova da svolgere, dopodiché nascondete un oggetto nel punto indicato dalla soluzione. Il gioco può essere fatto sia singolarmente che a squadre ma in questa seconda versione i bambini esercitano le capacità di lavorare in gruppo e l'occasione diventa un modo per aumentare la cooperazione tra loro.

  • giochi compleanno bambini

Giochi per bambini dai 2 ai 5 anni

Tra i giochi per bambini dai 2 ai 5 anni più diffusi ed interessanti è bene fare un'importante distinzione a seconda dell'età del bimbo e del suo sviluppo fisico e cognitivo: per questo, come prima cosa prenderemo visione dei passatempi da fare assieme ai più piccini, con giochi per bambini dai 2 ai 5 anni.
È fondamentale, in questa fase della vita, apprendere a conoscere il mondo con il proprio corpo e affinare la creatività con materiali stimolanti: via libera quindi al pongo, all'argilla, al Das e al celebre Didò, la pasta modellante profumata e coloratissima da plasmare con le manine grazie agli stampini e alle simpatiche formine. Sono molto utili anche le lavagnette magiche che si cancellano con un gesto, e tutti i giochi interattivi come quelli della Clementoni, come il nostalgico Sapientino, oppure quello che illustrava i differenti versi degli animali.

Per i più piccini potete acquistare un tappeto giochi interattivo di morbido tessuto imbottito dove il bimbo scoprirà il mondo con le sue manine, toccando, guardandosi allo specchio, esplorando oggetti e colori. Allo stesso modo, portate i vostri bambini al parco e fateli giocare più tempo possibile all'aria aperta assieme ad altri piccoli, a contatto con la natura: in un periodo dominato dalla realtà virtuale e tecnologica, è fondamentale ritornare ai rapporti genuini, soprattutto in un'età come questa dove il bambino sta conoscendo il mondo con le proprie abilità motorie ed intellettive.

  • Giochi da fare ai compleanni dei bambini

Giochi per bambine dai 2 ai 5 anni

Prima di illustrarvi i giochi per bambine più belli, è utile fare una distinzione a seconda dell'età delle piccole, del loro sviluppo fisico, intellettivo e cognitivo. Iniziamo quindi con parlarvi di giochi per bambine dai 2 ai 5 anni, un momento cruciale per la crescita. Il tappeto morbido imbottito di specchietti, animaletti colorati, rotelline da toccare e pulsanti soffici da premere è uno dei primi giochi che di solito vengono regalati verso i primi 6 mesi di età, dopo lo svezzamento, ma sono usati anche fino ai primi anni: questa trapunta è stimolante, divertente e comoda poiché la bambina può rimanere a giocare tranquillamente sul pavimento o su un prato di erba fresca all'aperto. Crescendo si ha bisogno sempre di nuovi stimoli e si inizia a usare le mani con più consapevolezza, la voglia di toccare e sperimentare è forte: vi consigliamo a questo proposito la pasta malleabile, il pongo, il das e il mitico didò profumato e coloratissimo con cui le bambine possono giocare ad impastare le prime tortine, utilizzando le formine, gli stampini e i vari accessori. In questa età sono importanti tutti i passatempi che stimolino la fantasia della bimba, quindi completa libertà ai quaderni da colorare, ai pastelli, matite, tempere e acquarelli, alla musica e ai programmi che aiutano a riconoscere i diversi suoni e le note del pentagramma.

Per le bambine di questa tenera età sono molto divertenti tutti i giocattoli che rappresentano delle piccole cucine come la nostalgica Nouvelle Cuisine degli anni '90, un vero e proprio tinello virtuale con fuochi e fornelli di plastica, pentoline, stoviglie e piccoli cibi con cui le piccole possono cimentarsi in ricette e sentirsi delle affermate chef. Allo stesso modo ci ricordiamo anche la Friggi Friggi che simula una grigliata di carne: grazie ad uno speciale dispositivo la bistecca di plastica cambia colore a contatto con l'acqua, creando sorpresa e aspettativa sia nei piccoli che nei grandi. Questi giocattoli sono presenti ancor oggi, rivisitati e sempre più stimolanti.

  • Giochi per bambini dai 2 ai 5 anni

Giochi per bambini dai 5 ai 10 anni

Se i vostri bambini rientrano in questa fascia di età ci sono tantissime possibilità con giochi per bambini dai 5 ai 10 anni dedicati ai più grandicelli.
Crescendo, i bambini hanno bisogno di più stimoli, con giocattoli più elaborati e ricchi di elementi interattivi, pulsanti, luci e suoni. Per i bambini, ottengono un grande successo le macchinine e tutti i giocattoli che hanno a che fare con moto e motori, le costruzioni del meccano, i personaggi della fantasia come i super eroi, Batman, L'uomo Ragno, Super Man e tutti i protagonisti fantastici concepiti dalla fantasia dei fumetti della Marvel. Unisex e adatti ad entrambi i generi sono i giochi per bambini dai 5 ai 10 anni composti da costruzioni con i mattoncini colorati con cui realizzare vere e proprie città virtuali.

Lasciate giocare bambini e bambine con i giocattoli che più amano, senza imporre scelte prestabilite ma accompagnandoli assieme nei negozi e lasciandovi condurre dai loro gusti e dalla loro graduale identificazione. I videogame, di cui i bambini sono ghiotti, dovrebbero essere elargiti con moderazione, al massimo scegliete quelli più istruttivi dove il bambino può trarre dalla tecnologia degli spunti per crescere ed imparare cose nuove, affinare i riflessi o elaborare strategie di gioco stimolati.
Sono da prediligere i momenti trascorsi all'aria aperta di socializzazione e condivisione, a scuola e nello sport, il disegno, le arti, la musica e quei giochi in cui ancora ci si sbuccia le ginocchia e si diventa grandi come nascondino, caccia al tesoro, tiro alla fune, il mitico scalone, mosca cieca, il contatto con gli animali al parco acquatico e nelle fattorie.

  • Giochi per bambine

Giochi per bambine dai 5 ai 10 anni

La protagonista assoluta tra i giochi per bambine è senza dubbio la Barbie, la bambola che sin dagli anni '50 è nel cuore di bimbe e giovani donne: la chiave di successo di questo giocattolo è stata quella di rivoluzionare completamente il concetto di bambola, non più un bebè a cui dare il latte e cullare, ma un'amica dalla foggia adulta che conduce una vita intensa e brillante, piena di amici simpatici e alla moda. Qualcuno parlerebbe di omaggio al consumismo, ma la Barbie rimane uno dei giochi per bambine dai 5 ai 10 anni più apprezzati e non solo: la fanciulla californiana si porta con sé la casa, la villa di campagna, quella in montagna, la piscina, il camper western e tanti accessori. Altri giochi per bambine molto amati sono quelli in scatola che rimandano al settore della creatività, del fashion e dell'abbigliamento come Gira la Moda, la ruota con stencil con cui le piccole si divertono ancor oggi a sentirsi affermate stiliste. Rimangono dei veri propri cult tutti i giochi di società da utilizzare nelle giornate di pioggia come Monopoli, Hotel, il celebre gioco dell'oca e l'affascinante Cluedo, il gioco da tavolo in cui ci si improvvisa investigatori e si cerca di scoprire l'omicida di un efferato delitto.

  • giochi per i compleanni delle bambine

Giochi per bambine: come accontentare anche le principesse

Anche le femminucce hanno le loro esigenze in fatto di giochi per bambini! Valgono tutti i passatempi all'aperto citati poc'anzi per i compagni di genere maschile: nascondino, scalone, mosca cieca, palla avvelenata, pallavolo, una caccia al tesoro ricca di premi sono tutti giochi ben accetti. Se volete organizzare dei giochi per bambine ad un compleanno un po' particolari, soprattutto se la giornata non è fortunata e piove, potete adibire uno spazio per le piccole con tante bambole da vestire ed acconciare, simulando, perché no, una sfilata di moda, un concorso per l'acconciatura più bella o l'outfit più azzeccato.

Le bambine ai compleanni amano svagarsi anche con pentoline e set di tazzine da té, e ci sono anche le bimbe più romantiche che giocano ancora a fare alle mamme, con bambole di pezza dal nasino a patata o con quelle che fanno le bolle dalla boccuccia. Quelle più intraprendenti, invece, vorrebbero volare sui Mio Miny Pony: realizzate il loro sogno e organizzate la festa di compleanno delle bimbe in un maneggio o in una fattoria, potranno entrare in contatto con cavalli, mucche e altri animali.

  • compleanno in spiaggia bambini

Giochi per bambini da fare ad un compleanno in spiaggia

Avete organizzato il compleanno in spiaggia o al parco giochi? Anche per queste location esistono dei giochi per bambini davvero divertenti: per il primo gioco, preparate un percorso, delimitato da degli oggetti, entro il quale i bimbi dovranno correre per un determinato tratto. Percorso un pezzo, il bambino dovrà consegnare il testimone al compagno, il quale poi proseguirà la corsa verso il prossimo e così via; la prima squadra che riuscirà a raggiungere il traguardo avrà vinto.
Un altro gioco molto gettonato quando si è all'aperto è quello dei Cantoni: delimitate delle postazioni sul terreno, in modo che siano ben visibili e collegate tra loro così da formare un rettangolo. All'interno di questi Cantoni ci saranno dei bambini, i quali dovranno scattare per prendere la posizione successiva, mentre altri bambini rimarranno al di fuori di queste e dovranno a loro volta cercare di conquistare la posizione durante un momento di vuoto quando i compagni cercheranno di raggiungere gli altri Cantoni.
Uno dei giochi per bambini più amati di sempre è quello degli Sparvieri e delle Rondini: per questo gioco, i bambini vengono suddivisi in due squadre. Queste verranno disposte l'una di fronte all'altra e lo scopo è quello di arrivare all'altro lato del campo, protetto dagli Sparvieri, i quali dovranno catturare quanti più avversari possono affinché questi non raggiungano l'altra estremità: chi viene toccato, diventa a sua volta uno Sparviero al turno successivo e vince chi riesce a non farsi prendere in nessun turno.

  • Giochi per bambini da fare all'aperto

Giochi per bambini da fare all'aria aperta

Per un party all'aperto è fondamentale organizzare una vasta serie di giochi per bambini da fare in squadra, utili per socializzare, imparare a rispettare le regole, condividere strategie di gioco e apprendere lo spirito di collaborazione. Potete proporre ai vostri figli o ai vostri scolaretti, se lavorate in una scuola materna o elementare, dei classici e tradizionali giochi bambini da fare all'aperto come la mosca cieca, l'albero della cuccagna con tante caramelle colorate, un'appassionante caccia al tesoro con in palio una succulenta torta, oppure l'intramontabile nascondino. Altri svaghi da fare assieme sono tutti quelli che vedono la palla come protagonista come quella avvelenata, oppure i giochi con il volano e la racchetta che servono tra le tante cose a migliorare la coordinazione dei movimenti. Altri giochi ideali per bambini ad un compleanno sono quelli dei mimi, dove i componenti della squadra dovranno indovinare nomi di film e canzoni usando solo l'ausilio dei gesti: analogamente a questo passatempo c'è il gioco taboo in cui lo scopo è scoprire una parola segreta attraverso metafore e collegamenti logici, senza usare alcune parole proibite. Lo stesso indovinello si può fare attraverso il disegno, adibendo una lavagna colorata al centro del giardino: questo gioco sarà occasione di spasso e risate a non finire.

Tra i giochi per bambini più coinvolgenti c'è senza dubbio l'intramontabile nascondino, dove il povero malcapitato, dopo la conta, dovrà stanare i suoi amici e i loro nascondigli, senza farsi battere dall'ultimo giocatore che attraverso un provvidenziale tana libera per tutti potrà salvare l'intera compagnia. È un gioco molto divertente e stimolante perché crea nel bambino un pathos e un miscuglio di emozioni intense: l'ansia dell'essere scoperti, l'attesa, la voglia di provare a correre più veloce dell'avversario e il senso di solidarietà verso i compagni che si trovano nella stessa situazione. Con questo gioco i piccoli imparano ad escogitare strategie, a socializzare, a vivere dei sentimenti di compartecipazione e a sentirsi parte di un gruppo. Il nascondino è inoltre un modo per solleticare la creatività, il bimbo è spinto a cercare il nascondiglio migliore, da solo o in compagnia di un amico: non è un gioco individuale ma estremamente sociale, uno dei più antichi che esistano sulla faccia della terra! Un'altra occasione di divertimento con giochi per bambini da fare all'aria aperta è la celebre caccia al tesoro, dove bisogna arrivare alla meta trovando una serie di bigliettini consecutivi, disparati negli angoli del giardino. Voi genitori, aiutandovi con gli altri adulti parenti degli invitati, potete partire da un semplice oggetto e, attraverso rimandi e concetti, condurre i piccoli al tanto bramato tesoro che può essere ad esempio la torta di compleanno o una serie di dolci e giocattoli: per creare una connessione logica e semantica tra i vari oggetti e i loro nascondigli, utilizzate filastrocche, cruciverba, indovinelli e tutto quello che possa stuzzicare l'arguzia e la creatività dei piccoli ospiti.
 


 

  • Giochi di compleanno in casa

Giochi per bambini da fare in casa

Se la giornata è uggiosa e piovosa niente paura, si potranno organizzare meravigliosi compleanni dentro le quattro mura con giocattoli per maschietti come riproduzioni di super eroi, personaggi delle favole o dei cartoni animati: anche la visione di un lungometraggio Disney può essere occasione di divertimento, adibendo magari posate e piattini di carta a tema con il cartone scelto. Tra un colpo di pinna di Nemo e un rombo di Cars i piccoli trascorreranno un'oretta tranquilli e anche voi invitati più grandicelli potrete riposare testa e orecchie, fino all'inizio del prossimo gioco!

Con giochi per bambini da fare al coperto, basati sulla collaborazione e sugli indovinelli, si possono utilizzare strumenti ludici ed educativi come ad esempio il disegno, la pittura ed i colori a tempera, il pongo e il nostalgico Didò, la pasta modellante fondant elastica e profumatissima: ogni spunto è interessante per coinvolgere i bambini e stimolarli. In un pomeriggio uggioso potete rispolverare i vostri vecchi giochi in scatola degli anni '80, dei veri e propri must have da tenere in casa per ogni evenienza come il Monopoli, il gioco dell'oca, l'Allegro Chirurgo, oppure le costruzioni con il mattoncini colorati Lego e quelli per i più grandi con il meccano. Giocando si impara!

Leggi anche: